EVALITA Best System

Il premio “EVALITA Best System” è stato istituito con il duplice scopo di stimolare la partecipazione di giovani ricercatori e ricercatrici alla campagna di valutazione EVALITA e di contribuire all’open science.

Tutti i sistemi partecipanti a EVALITA sono ammissibili purché soddisfino i seguenti criteri: (i) deve figurare almeno un giovane ricercatore o ricercatrice (studente di dottorato o della magistrale) tra gli autori e (ii) gli autori devono aver reso disponibile il proprio software open-source.

I sistemi partecipanti vengono valutati sulla base dei seguenti criteri:

  • Aspetti innovativi rispetto allo stato dell’arte;
  • Originalità (in termini di identificazione di nuove risorse linguistiche, identificazione di features di matrice linguistica e implementazione di uno schema teorico ancorato alla linguistica);
  • Approfondimento critico tale da preparare il terreno per sfide future (deep error analysis, discussione dei limiti del sistema proposto, discussione delle problematiche inerenti al task);
  • Correttezza dal punto di vista tecnico e rigore metodologico.

Elenco premiati per l’anno 2018:

  • Multi-task learning in Deep Neural Networks (HaSpeeDe, IronITA, ABSITA, and GxG Tasks): Lorenzo De Mattei, Andrea Cimino e Felice Dell’Orletta
  • Automatic Identification of Misogyny in English and Italian Tweets with a Multilingual Hate (AMI Task): Endang Wahyu Pamungkas, Alessandra Teresa Cignarella, Valerio Basile e Viviana Patti
  • Bidirectional Attentional LSTM for Aspect Based Sentiment Analysis on Italian (ABSITA Task): Giancarlo Nicola